Mese: Luglio 2012

La notte dei giocattoli

Le iniziative che vedono i libri, nella sua accezione creativa, come co-protagonisti del benessere dei malati sono promosse da me sempre volentieri. Eccone una interessante: È notte nella cameretta della piccola Giulia, una bimba dalla fervida immaginazione, quando all’improvviso alcuni vecchi giocattoli prendono vita. E subito la bambina è coinvolta nelle loro storie d’amore, di…
Leggi tutto


11/07/2012 0

L’importanza della ricerca letteraria

Che cosa fanno gli studiosi di letteratura? Perché dovrebbe essere finanziato un ricercatore nell’ambito degli studi letterari? Quando si parla di medicina, economia, scienze sociali è tutto più comprensibile: la ricerca medica trova nuove cure, quella economica studia strategie per gestire profiquamente il denaro, quella delle scienze sociali comprende come vivere tra le persone, magari…
Leggi tutto


09/07/2012 0

Il lettore della settimana

Questo disegno è stato realizzato da un giovane studente del liceo artistico di Este che mi aiuta in un progetto grafico sui libri. Non c’è dubbio che rappresenti un giovane intento a leggere. In una magica notte di lettura, le sue stelle diventano mille libri, che illuminano la sua mente e la sua anima. Mi…
Leggi tutto


08/07/2012 0

Libro o computer?

Oggi osservavo una signora lavorare dietro a uno sportello. Aveva difficoltà motorie e anche se svolgeva correttamente i propri compiti mi sono chiesto quanto incidesse sulla sua vita quotidiana le difficoltà di movimento. E’ accertato: i limiti fisici incidono anche sulla mente. Siamo un tutt’uno, fatto di corpo, mente, rapporti sociali e necessità spirituali. Non…
Leggi tutto


06/07/2012 1

Mi chiamo chuck, ho diciassette anni e, stando a widipedia, soffro di un disturbo ossessivo-compulsivo

Questo lungo titolo appartiene al libro di Aaron Karo, autore di bestseller dalla vena graffiante e sfacciata. Ma qui non si tratta solo di umorismo. Consigliato da Ketty, la mia amica di letture, l’ho preso oggi e già iniziato. Lo trovo interessante e utile. Molti ragazzi si sentono soli nelle proprie stranezze. Chuck tiene il…
Leggi tutto


04/07/2012 2

Lettore della settimana

Lo stupore: ecco cosa deve trovare un giovane lettore nei libri. L’estate è un ottimo periodo per invitare i ragazzi a leggere, magari offrendo un libro non impegnativo, neppure troppo lungo, ma che dia l’effetto sorpresa, il batticuore, l’emozione. Solo trovando questo i giovani potranno diventare adulti lettori. Molti non saranno d’accordo con me, ma…
Leggi tutto


01/07/2012 0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi