Mese: Marzo 2013

Per fortuna che c’è il prof.

Non nego che ci siano insegnanti pessimi, persone spesso frustrate che non comprendono la fortuna di ricoprire un ruolo così importante. O forse, più semplicemente, non sono all’altezza del loro compito. Eppure ci sono innumerevoli professori che rimangono nel cuore degli studenti, che a loro fanno doni intellettuali che rimangono indelebili nel cuore e nella…
Leggi tutto


29/03/2013 1

Poche pagine

Da quando inizia l’avventura del saper leggere, dimostrare di saper affrontare tante pagine diviene un imperativo. Beh, almeno per quei bambini che amano leggere davvero, razza sempre più rara. Spesso da adulti rimane questa mania. Niente di male. Fa parte del crescere come lettore. Ma ad un certo punto di questa crescita si giunge a…
Leggi tutto


28/03/2013 0

L’appiattimento dei lettori

Secondo la ricerca della Dundee University, ateneo inglese, denominata “What kids are reading report” i ragazzi di 13 e 14 anni tendono a scegliere letture che sarebbero destinate ai bambini delle scuole elementari piuttosto che libri più adatti alla loro età. La ricerca si è concentrata sui comportamenti relativi alla lettura di 300.144 studenti in…
Leggi tutto


25/03/2013 0

Gli infiniti modi di leggere

Si fa un gran parlare del nuovo Papa in questi giorni. Poniamo attenzione alle sue parole, al suo modo di dirle. Possiamo notarne la spontaneità, la scioltezza. E allora chiediamoci: quanto conta nella comprensione di un testo il modo di leggerlo? E se lo leggiamo da soli quanto può influenzare l’espressività della lettura? Ieri mio…
Leggi tutto


18/03/2013 1

Papa e libri (che non ho letto)

Adesso che abbiamo il Papa, mi dispiace un po’. Mi dispiace non aver letto, prima della nomina, due libri che avrei gustato di più. Leggere certi libri a ridosso di eventi particolari amplifica le emozioni. Il primo libro che non ho letto in tempo è “L’avventura di un povero cristiano” di Ignazio Silone, stranamente poco…
Leggi tutto


13/03/2013 0

Lettura improvvisata con musica: esperienza unica!

Era da quest’estate che non ci riprovavo, e qualche dubbio sulla buona riuscita della serata ce l’avevo. Sto parlando di quella che si potrebbe chiamare “Lettura improvvisata con musica”. L’ho fatto alla biblioteca di Vago di Lavagno, con l’indispensabile arpa di Emiliano Martinelli, musicista dalla particolarissima capacità di interpretare i sentimenti delle persone e della…
Leggi tutto


12/03/2013 0

Un libro ci salverà

Studiando e tentando di applicare la Biblioterapia nei laboratori, realizzo sempre più quanto manchi in Italia una Storia della lettura, un retroterra culturale forte e consolidato. Per comprendere che strumento potente può essere il libro è necessario respirare l’aria di cultura, sentire la fame di lettere, di poesia, di emozioni che solo la vita e…
Leggi tutto


10/03/2013 0

Il libro che sono io

Essendo un fanatico dei libri, mi capita di associare episodi della mia vita con quelli dei libri. Ieri sono tornato nella casa di un’amica che fino agli otto anni è stato il luogo preferito dei miei giochi. Laura era anche la mia compagna di scuola e vivendo vicini ci incontravamo spesso. Sono passati poco più…
Leggi tutto


08/03/2013 0

AAA foto cercasi

Nel progettare la mia piccola biblioteca di casa, sto cercando di collocare tra i libri, le foto di scrittori, magari mescolandole con stralci dei loro testi. Dovendo, per ovvie questioni di spazio, fare delle scelte, mi chiedo:quali autori prediligere? Meglio selezionare tra i più famosi o tra i più amati? Oppure vanno considerati solo quelli…
Leggi tutto


06/03/2013 2

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi