Mese: Novembre 2014

Il mio destino in un libro

Avete mai pensato alla vostra biografia di lettori? Correva l’anno 1987 quando, su una bancarella al mare, trovai un libro di Barnard, l’esimio cardiochirurgo che per primo eseguì un trapianto di cuore. A quel tempo avevo finito la scuola media e da quasi due anni lavoravo in una piccola fabbrica, sfinito da una scuola che…
Leggi tutto


19/11/2014 0


18/11/2014 0

Chiedi alla polvere (6)

Per chi conosce John Fante, questo suo libro non risulterà nuovo. È uno dei suoi maggiori successi, certamente meritato: prosa ricercata, ma non ampollosa, storie efficaci, stile originale. Eppure finirlo non è stato facile, nonostante non sia un tomo voluminoso. La contraddizione in questa mia affermazione è che durante la lettura apprezzavo molto il suo…
Leggi tutto


17/11/2014 0

Anniversari dimenticati: Truman Capote

Iniziando la lettura di una raccolta di racconti di Truman Capote mi accorgo che, se oggi fosse vivo, avrebbe novant’anni. E, allo stesso tempo, sono trascorsi trent’anni dalla sua morte. Forse sono stato distratto, ma non ho incontrato molti eventi che lo ricordassero. Certamente negli Stati Uniti avranno provveduto, o almeno spero. Capote è un…
Leggi tutto


15/11/2014 0

Parole di cura

Ho da poco terminato di parlare di fronte a una platea di circa trecento matricole del corso universitario di infermieristica a Verona. Ho cercato di stimolare le emozioni dei miei futuri colleghi, necessarie per per svolgere la professione: ci sarò riuscito? La sensazione che provo quando parlo, attraverso la letteratura, ai giovani è che dentro…
Leggi tutto


14/11/2014 0

Tracce di fascino senza fine nella Storia narrata

Ieri sera ho tenuto l’incontro “Sesso e potere”, incentrato sulla capacità delle donne del passato di incidere sul destino delle nazioni grazie a relazioni amorose con uomini potenti: Aspasia certamente, fino ad arrivare a Lucrezia Borgia, con qualche accenno a Caterina de’ Medici fino ad arrivare a Hillary Clinton. È stato un meraviglioso balzo nella…
Leggi tutto


13/11/2014 0

I lettori sono dei guerrieri

Leggere non è solo piacere. La mia coscienza politica e sociale nasce anch’essa dai libri. Non c’è telegiornale che li possa sostituire. È da questa consapevolezza che nasce la stima che provo per Roberto Saviano e i suoi libri. La sua vicenda è emblematica, ma quanti sono gli scrittori d’inchiesta che vengono minacciati? Se ne…
Leggi tutto


10/11/2014 0

Storia del nuovo cognome (8)

Elena Ferrante è tra gli autori più misteriosi e criticati del panorama italiano. Misterioso perché la scrittrice si nasconde dietro uno pseudonimo. Criticato in quanto la sua assenza si presta a congetture di ogni genere e il successo, nonostante l’assenza di esposizione mediatica, è inconfutabile. Ho terminato “Storia del nuovo cognome”, secondo libro, figlio del…
Leggi tutto


08/11/2014 0

Berlino e il suo muro

Venticinque anni dalla caduta del muro di Berlino. Sembra ieri, per chi, come me, a scuola ha studiato un mondo in cui le Germanie erano di cui Bonn era capitale quanto Berlino. Per i più giovani è difficile pensare a quella realtà trascorsa. La storia recente spesso è quella considerata meno affascinante. Per fortuna ci…
Leggi tutto


07/11/2014 0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi