Mese: Dicembre 2014

I buoni propositi (letterari) per l’anno nuovo

Ultimo giorno dell’anno. Stop ai bilanci sull’anno passato, avanti ai progetti per l’anno nuovo. Escludendo il fattore tempo, che poi è l’ostacolo principale, mi sorgono idee di ogni tipo. Intanto vorrei arricchire il blog. È lo stesso da troppo tempo, nonostante il buon afflusso di visitatori necessita di un rinnovo importante. Non sono ancora riuscito…
Leggi tutto


31/12/2014 0

I lettori non contano con i numeri

È tempo di bilanci. Mi chiedono spesso: quanti libri leggi in un anno? Non lo so e non li conto. Non m’importa. E mi domando: per chi mi chiede tale computo, se un libro contiene poche decine di pagine vale come un tomo che sfiora il migliaio? Se mi sforzo di leggere un libro che…
Leggi tutto


30/12/2014 0

Una scrittura femminile azzurro pallido (7)

Un libro ricevuto in dono contiene un messaggio. Sempre. Nulla di diretto, semplicemente si tratta di un significato celato che neppure il donatore conosce. Eppure se è vero che siamo ciò che leggiamo, questo significa che donando un libro regaliamo una parte di noi. Questo libro di Franz Werfel, che ho scartato a Natale, credo…
Leggi tutto


29/12/2014 2

Shopping “letterario” a “Pagina dodici”

Non dimenticherò questo Natale, è certo. Ieri, antivigilia, sono andato con una collega a fare shopping “letterario”. Rita mi ha condotto alla libreria “Pagina dodici” a Verona, luogo che non conoscevo e da cui sono stato affascinato. L’insolita distribuzione dei libri per casa editrice, ma anche per argomento, ha reso la ricerca di un libro…
Leggi tutto


24/12/2014 0

Meraviglia in dono

Posso non emozionarmi dopo aver ricevuto un regalo simile? Sono in fibrillazione totale: un libro antico, datato 1820, con Catullo e Properzio stampati nelle pagine. Il profumo mi ricorda l’archivio parrocchiale in cui anni fa passai parecchi pomeriggio nel tentativo di ricostruire il mio albero genealogico, esperienza fantastica. C’è un unico problema: tornare nel mondo…
Leggi tutto


22/12/2014 0

I lettori sono fuori dal comune

Quanto vi piacciono i gadget legati ai libri e alla letteratura? Confesso che anche in questo sono esagerato: adoro i segnalibri di ogni genere, colleziono penne, ricerco ogni sorta di immagini che hanno a che fare con i libri, stampo le foto degli scrittori per poterle appendere, ho acquistato un orologio a forma di libri……
Leggi tutto


20/12/2014 0

Il sorriso di don Giovanni (7)

Ermanno Rea era uno scrittore che non conoscevo. Con questo libro mi sono affacciato alla sua scrittura che, in questo ultimo romanzo, manifesta una padronanza e freschezza che sembra impossibile appartengano a un uomo vicino ai novant’anni (ottantasette per la precisione). La trama è semplice: Adele, giovane ragazza amante dei libri, vive la vita e…
Leggi tutto


19/12/2014 0

Quotidianità di un biblioterapista

Tutto pronto per stasera? Affatto! Oltre al tempo, sempre insufficiente, tendo a pretendere di fare le cose come le voglio, senza sconti. Anzi: di sconti me ne faccio, ma in modo assolutamente antieconomico. Un esempio? Mi sono ricordato di un testo letto certamente più di dieci anni fa e non riuscivo a recuperarlo. Ci ho…
Leggi tutto


17/12/2014 0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi