La Biblioterapia è sempre accogliente

La Biblioterapia è sempre accogliente

21/09/2018 esperienze di Biblioterapia 0

Sono iniziate le iscrizioni ai corsi dell’Università Popolare di Sona e quello di Biblioterapia sta avendo i primi iscritti. Non mi è dato sapere chi siano, ma immagino che, come ogni anno, ci possano essere almeno alcuni dei corsisti che ritrovo ogni anno. E sarà un piacere incontrarli di nuovo perché in questo modo potremo proseguire il percorso già iniziato. Arrivano sempre anche nuovi partecipanti che si trovano spaesati all’inizio. Credo si sentano degli intrusi alla prima lezione. E’ inevitabile: vedere quanti si conoscono gioire per questo nuovo anno accademico che inizia come fosse un ritrovo di amici li disorienta. Ma poi tutto passa. Tutto passa perché un gruppo di Biblioterapia è sempre includente e accogliente. E’ anche difficile per chi non ha già provato capire questo ambiente che viene a crearsi tra discussioni sui libri, confidenze tra i corsisti e suggerimenti vicendevoli. Non ho mai trovato un modo efficace per descrivere che cos’è la Biblioterapia se non attraverso un testo o una poesia. E anche così è difficile. Per questo, invito i titubanti a provare questa esperienza. Le iscrizioni sono aperte fino al 4 ottobre e qui potete trovare tutte le informazioni necessarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi