Quando i peccati sono di gola

Stanno iniziando le feste natalizie: quale migliore occasione per parlare dei peccati di gola? Sarà questo l’argomento questa sera all’Università Popolare di Sona. E anche se a Natale non sta bene parlare di peccati perché siamo tutti più buoni, parlando di golosità non si potrà fare altrimenti. Cibo e sesso sono un connubio antichissimo e Afrodita di Isabelle Allende sarà il primo libro che utilizzeremo. Ebbene sì, anche parleremo di sesso anche se è presto Natale.
Più stemperato e delicato sarà il peccato di gola descritto da Andrea Vitali nel suo Le tre minestre.
Conoscete Mangia, prega, ama? E’ anche un film. L’ambientazione è in diverse parti del mondo a seconda delle tre questioni. Indovinate dove si trova la protagonista quando mangia? Naturalmente in Italia.
Ho poi trovato uno splendido gioiellino: Estasi culinarie di Muriel Barbery che ho trovato semplicemente eccezionale: ci farà parlare a lungo.

A stasera con le mie corsiste e buona lettura a chi vorrà leggere i nostri stessi libri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi