Contro il congresso per la famiglia a Verona

Domani inizia nella mia Verona il più discutibile evento che fino ad ora abbia avuto luogo: il congresso sulla famiglia. Mi sto organizzando per partecipare alla manifestazione di protesta che si terrà sabato con l’apertura dei lavori congressuali, i cui argomenti fanno accapponare la pelle. Ma proverò a dare il mio contributo alla protesta anche da questo blog, consigliando per ognuno dei tre giorni del congresso un libro che tratta alcuni argomenti in questione: famiglia tradizionale, omosessualità e omogenitorialità, transessualità e aborto. Nessuna illusione che i diretti interessati leggeranno questi libri, ma sento la necessità di indicare comunque punti di vista differenti per riflettere, che possono essere utilizzati da chiunque nutra dubbi e abbia bisogno di capire. Non siamo ipocriti: non sono così pochi coloro che guardano a questo evento con ammirazione. Non credo siano la maggioranza, ma comunque un numero sufficiente da mettere in pericolo diritti inalienabili conquistati con anni di lotta.
Apriamo le menti, guardiamo più avanti: il futuro i diritti deve aumentarli, non diminuirli.

2 pensieri su “Contro il congresso per la famiglia a Verona

  1. Rita Martini

    Approvo completamente, è anche vero che un diritto conquistato può non esserlo per sempre, le nuvole sono sempre in agguato, facciamo largo al sole!!
    Sono nell’impossibilità di poter partecipare, ma sono con il cuore con tutti voi.

    Rita

    1. Marco Dalla Valle Autore dell'articolo

      Sappi che domani andrò portando con me un libro. Non so se troverò altri con la stessa bandiera, ma io rappresenterò tutti noi che partendo dalla lettura abbiamo capito cosa è giusto e cosa non lo è.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi