Willy è la mia patria

  Sfugge qualcosa nella narrazione della vicenda dell’omicidio di Willy Monteiro, il giovane ucciso a Colleferro da quattro degeneri. Ci sono parole che vengono ripetute: razzismo, violenza, morte. E frasi che somigliano a tante altre utilizzate in casi simili: “italiano di origini capoverdiane”, “era un bravo ragazzo”, “tutti sapevano che erano violenti”. La morte è…
Leggi tutto


08/09/2020 2