Emiliano Martinelli

Emiliano Martinelli

Le sue prime esperienze professionali iniziano partecipando come cantore alle produzioni dell’Ente Lirico Arena di Verona inserito nell’organico del Coro di Voci Bianche “Benjamin Britten” diretto da A. Bertoni. Coltiva lo studio dell’Arpa (Celtica e Barocca) sotto la guida di M. Bonetti che lo avvicina alla pratica dell’accompagnamento e dell’improvvisazione. Con M. Bonetti ha collaborato alla realizzazione di spettacoli a Verona, Vicenza, Mantova e presso la prestigiosa Società Filarmonica di Trento nell’ambito della Rassegna Mini Filarmonica. A Copenaghen nel 2011 ha partecipato come arpista alla realizzazione delle rappresentazioni della Favola in musica L’Orfeo di C. Monteverdi diretto da Andrew Lawrence King. Prosegue il suo percorso professionale presso il Conservatorio E.F. dall’Abaco di Verona, dove coltiva prima lo studio dell’Arpa Barocca e più tardi si diploma poi in Canto Rinascimentale e Barocco, con il maestro V. Di Donato. Partecipa nell’estate 2015 come cantante alla realizzazione del Vespro alla Beata Vergine di Claudio Monteverdi diretto da G. Garrido e nel febbraio 2017 alla produzione diretta da A. Marcon della Messa in Si minore di J. S. Bach. Ha realizzato concerti come Arpista e Cantante con l’Associazione di Liuteria A.N.L.A.I, con l’Università degli Studi di Verona, con l’Ensemble “Cordes et Van” di Palermo e con l’associazione veronese “Dimostrazioni Armoniche”, perfezionandosi nella pratica della musica antica presso l’associazione “Il Teatro della Memoria “. Partecipa ad attività e progetti di Musica per la Salute in collaborazione con l’Ospedale Civile Maggiore di Verona e ad eventi collegati alla Biblioterapia ed alla Musicoterapia affiancando il Biblioterapista Marco Dalla Valle con cui collabora costantemente in diversi progetti dal 2009. Nel 2020 si diploma in Musicoterapia presso il Conservatorio E.F. dall’Abaco. Canta nella tessitura di Tenore e dispone di vari strumenti tra cui: Arpa Celtica, Arpa Boema e l’Arpa Doppia a tre ordini di corde del Liutaio E. Laurenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi