L’universo nascosto di Tolkien

Di cosa si tratta

L’Accademia online di biblioterapia e tecniche narrative è lieta di presentare questo corso e-learning asincrono dal titolo “L’universo nascosto di Tolkien”.  Quattro docenti insegneranno 4 materie che ruotano attorno alle opere di Tolkien, approfondendo argomenti e metodi di utilizzo nell’ambito biblioterapeutico ed educativo. E i tanti appassionati troveranno incredibili scoperte mai riunite tutte insieme in un unico corso.

La nascita di un’idea

Nel 2012, insieme all’arpista Emiliano Martinelli, ho lavorato a un progetto di biblioterapia dello sviluppo che utilizzava Il Signore degli Anelli di Tolkien come testo su cui lavorare. Parole mescolate alla musica dell’arpa insieme alle discussioni di gruppo hanno creato un’esperienza entusiasmante per i partecipanti, ma anche per noi. Anni dopo, ho conosciuto una persona appassionata e preparata su tutto ciò che riguarda Tolkien: Sarah  Zama. Questo incontro ha riattivato in me il desiderio di tornare nella Terra di mezzo. E quando mi ha presentato la storica dell’arte Roberta Tosi, che mi ha fatto scoprire l’arte di Tolkien, ho capito che questi incontri erano segni che mi spronavano a riprendere il cammino. Con così tante competenze a disposizione, ho deciso di dare vita a un corso professionale sul modo di utilizzare la letteratura tolkieniana nell’ambito della biblioterapia, delle attività educative e riabilitative, così come in musicoterapia. 

L’universo nascosto di Tolkien: il progetto

Il 25 aprile 2021, verranno resi disponibili i moduli introduttivi. In autunno altrettanti moduli di approfondimento vedranno la luce. Si tratta di un esperimento mai tentato prima in cui letteratura, arte, musica e biblioterapia verranno presentate insieme per rendere disponibile la conoscenza necessaria a capire come utilizzare le opere scritte dal professore di Oxford in ambiti completamente atipici come quello educativo, di crescita personale e biblioterapia.

Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato sul progetto

I creatori e i docenti del progetto

L’universo creato da Tolkien rappresenta noi, le nostre debolezze, ma anche la nostra forza, le risorse che non conosciamo così come i limiti. Entrare nella Terra di mezzo significa anche perdersi per tornare poi alla realtà più forti. Esperti di diversa estrazione trasmetteranno attraverso questo corso le loro conoscenze per rendere possibile trasformare la letteratura tolkieniana uno strumento per professionisti che si occupano di crescita personale, di “cura” e riabilitazione. Scopri nei video e nelle schede successive chi sono gli esperti che condurranno a scoprire L’universo nascosto di Tolkien.

Sarah Zama: letteratura, biografia e filologia

Da appassionata pluridecennale, Sarah ha sentito l’esigenza di leggere Tolkien anche in lingua originale, sempre alla ricerca di nuovi significati nascosti dietro le singole parole. La sua passione per la biografia di Tolkien le ha permesso poi di trovare le connessioni tra la sua vita e ciò che ha scritto, disegnando un quadro stupefacentemente ricco. E assieme alla sua conoscenza si è accresciuto l’entusiasmo.

Tutto su Sarah Zama

Roberta Tosi: arte, colori e copertine

Il libro scritto da Roberta Tosi “L’arte di Tolkien” non è stato per lei un punto di arrivo, ma di una nuova partenza. Da storica dell’arte ha saputo portare alla luce il Tolkien artista, disegnatore delle sue stesse copertine, ma anche attento pittore che sapeva scegliere i colori con lo stessa maestria con cui sceglieva le parole. Da lì i suoi approfondimenti sulla materia non si sono più fermati.

Tutto su Roberta Tosi

Emiliano Marinelli: musica, canzoni e musicoterapia

Prima ancora di essere un musicoterapista, Emiliano Martinelli è stato un grande appassionato di Tolkien, regalando a molti le note della sua arpa insieme alle canzoni del Signore degli Anelli. La musicoterapia gli ha permesso di progredire, fino alla scoperta dei benefici influssi della musica che Tolkien ha disseminato nei suoi libri.

Tutto su Emiliano Martinelli

Marco Dalla Valle: biblioterapia applicata all’opera tolkieniana

Esperto di biblioterapia che pratica dal 2010, Marco Dalla Valle utilizza tutto il vasto mondo della letteratura per raggiungere obiettivi di crescita personale, educativi e di “cura” senza alcun pregiudizio rispetto ad autori e libri. Su tale principio ha dato vita a questo progetto che vede la Terra di mezzo come luogo in cui la narrazione si trasforma in luogo di dialogo secondo i principi degli studi internazionali sulla biblioterapia.

Tutto su Marco Dalla Valle

Come sarà sviluppato il corso

I quattro moduli presentati di seguito rappresentano gli argomenti che verranno trattati. Insieme permetteranno una conoscenza completa per un utilizzo proficuo nell’ambito della biblioterapia, delle scienze dell’educazione e nelle diverse forme di crescita personale. Il 25 aprile 2021 vedrà la luce un corso introduttivo, per permettere la successiva fruizione di un corso progredito che necessita di un’importante propedeutica. In questo modo la perfetta comprensione degli argomenti sarà possibile per tutti e a qualsiasi livello. Tale corso è in progettazione per il 25 settembre 2021. Per entrambi, sarà reso disponibile sia l’acquisto dei singoli moduli che un pacchetto che li riunisce tutti. 

Biblioterapia applicata

L’utilizzo della biblioterapia prevede la conoscenza dell’opera e la capacità di individuare i punti più evocativi e in grado di dare vita a una discussione con il gruppo o con la persona nel caso di incontri individuali. Questo modulo rappresenta il punto d’incontro di tutti gli altri moduli, ottenendo indicazioni chiare su come utilizzarle nella pratica biblioterapeutica ed educativa.


Programma

Letteratura, filologia e biografia

Sottolineando che è imprescindibile la lettura integrale delle opere che si vogliono utilizzare, in questo modulo verranno analizzati i temi principali contenuti nella trama, ponendo attenzione anche ai collegamenti possibili con la biografia di Tolkien. Non mancheranno anche i legami con la mitologia norrena e neppure con la linguistica, materia di cui Tolkien era esperto. 


Programma

Arte, disegno e immagini

L’importanza delle arti figurative in Tolkien è uno degli argomenti meno conosciuti. Questo modulo si propone di approfondire l’argomento guardando con occhio critico i disegni da lui prodotti in un gioco di comparazione con opere di artisti famosi. Inoltre, verrà curata la parte riguardante i significati dei colori secondo l’autore, collegandoli alle opere tolkieniane.


Programma

Musica, canzoni e musicoterapia

Seppure poco considerato, il fatto che il Signore degli Anelli sia colmo di canzoni è indiscutibile. Partendo da questo, il modulo si propone di ragionare sulle ipotetiche musiche evocabili a partire dal testo tolkieniano. Inoltre, verrà presa in considerazione la possibile applicazione nell’ambito della musicoterapia, mescolando i benefici possibili attraverso la fusione con la narrazione.


Programma

Accademia online di biblioterapia e tecniche narrative

Entra

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi